Dopo quindici mesi di prigionia in Somalia, la giornalista canadese freelance è stata liberata dopo una difficile trattativa insieme al collega e fotografo australiano. La sua voce ieri era chiara, lucida, si spezzava solo quando raccontava i momenti peggiori, le botte, le torture quando i negoziati andavano male. In Iraq avevamo trascorso molto tempo insieme. Ora è già in Kenia, sulla via di ritorno per abbracciare la sua famiglia. Bentornata Amanda.

Giornalista di guerra e scrittrice

2 Comment on “Amanda Lindhout è stata liberata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: