Obaidullah Achkzai è un parlamentare afghano che viene da Kandahar. La sua regione è la roccaforte dei talebani, dove si combattono le battaglie più cruente. 36 anni, quattro anni fa è stato scelto da migliaia di afghani del sud e soprattutto dagli anziani della sua provincia per rappresentare qualcosa di diverso che raramente proviene da quelle terre martoriate. Abito tradizionale, turbante grigio scuro, sbarbato ma con i baffi, un volto pashtun non molto comune.

“A Khandahar niente è cambiato negli ultimi anni. I talebani non sono la malattia ma un sintomo, di un governo che non è stato capace di cogliere l’occasione che si è presentata dopo la caduta del regime. La maggior parte dei politici ha pensato a se stesso e la gente non può fidarsi di chi li deruba”.

Quanto è controllato il sud dai talebani?

“Troppo. Le grandi città non lo sono, ma i villaggi, le campagne, le controllano e le gestiscono, in principio i talebani erano onesti, ora rubano, rapiscono, uccidono, usano la droga per comprarsi le armi. Il sud ha bisogno di sviluppo, di sicurezza, di intelligence, ma soprattutto che la corruzione finisca e che i talebani che vengono dal Pakistan siano fermati lì, è inutile bombardare noi, e poi farli scappare dall’altra parte di un confine che per noi pashtun non esiste”.

Quali sono i rapporti con le forze straniere?

“Difficili. Soprattutto per come si porgono. Noi siamo diversi, loro entrano nelle nostre case e vanno nelle stanze delle donne, che per noi è un disonore, bombardano e spesso uccidono civili, una vita afghana viene rimborsata 1000 dollari. Non è questione di soldi ma di percezione.

Non molti parlano francamente come lei, è in pericolo?

Chiunque vuole un Afghanistan in pace lo è.

Giornalista di guerra e scrittrice

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: